Danzaricerca

La compagnia Danzaricerca nasce nel 1976 come laboratorio d’indagine e di ricerca coreografica, dimensione entro la quale si evolve il linguaggio di Daniela Capacci, le cui esclusive creazioni e la sua poetica coreografica, sono da sempre l’impronta nitida ed il marchio di riconoscimento della compagnia.
L’intero percorso artistico si snoda attraverso l’uso dell’espansione del corpo in forme espressive in continua evoluzione, allargando lo sguardo ad altri codici espressivi. Si sconfina oltre la danza, inglobando la contaminazione di altri linguaggi: il gesto, la parola, la smorfia, il suono acustico e quello campionato, l’immagine reale e quella virtuale della multimedialità.

Il lavoro di Danzaricerca è da sempre proiettato in un confronto dialettico con le più evolute ed innovatrici espressioni internazionali.

“…Daniela Capacci ha un suo proprio personalissimo linguaggio che parte da un movimento germinale non ancora gesto ma suggestione immagine evocativa,nel corpo del danzatore diviene sensazione,impressione forma….”, Anna Piccioli.

Danzaricerca, “…si è affermata come punta avanzata della ricerca coreografica italiana.” (da La Repubblica, recensione Alberto Testa).

Moltissimi i danzatori che dall’esperienza di questa compagnia hanno tratto la preparazione e l’energia necessaria per coronare con successo il loro giusto inserimento in prestigiose compagnie internazionali e in qualche caso per avventurarsi in, prima persona, nel mondo della creazione coreografica.
Moltissimi gli artisti che hanno collaborato con la compagnia: compositori, musicisti, registi, scrittori, attori, scenografi, costumisti, artisti multimediali e performer, con i quali Danzaricerca ha creato numerose sinergie.

È evidente come lo spirito di ricerca e di sperimentazione contenuto nell’intero percorso, sia sfociato sia nell’espressione artistica attraverso la produzione, sia attraverso un lavoro di promozione, divulgazione e di impegno culturale nell’ambito della formazione e della didattica della danza.